Questo sito utilizza cookies tecnici, analitici e di terze parti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul loro utilizzo. Proseguendo nella navigazione consenti l'uso dei cookies.

Baci di Dama

con Nocciole - Tonda Gentile Trilobata

Antica delizia dell'alta pasticceria Piemontese, i Baci di Dama, devono la loro nascita all'estro ed abilità di un cuoco di Casa Savoia.

Nella narrazione più tradizionale, si racconta che Vittorio Emanuele II, in una uggiosa serata d'autunno, volle deliziarsi con una nuova golosità. Il suo desiderio, con gli ingredienti in quel momento disponibili, fu scrupolosamente esaudito: nacquero così i Baci di Dama, probabilmente il pasticcino più diffuso e conosciuto tra i prodotti dolciari tipici Piemontesi.

D'allora, immancabili nelle Corti d'Italia ed oltre confine, i Baci di Dama giungono a noi attraverso dibattute vicende circa la loro provenienza. Unica certezza quella che i Baci di Dama raggiungono la loro massima espressione nella città di Tortona in provincia di Alessandria, ove si vanterebbero gli onori di questo delicato pasticcino.

L'impasto tradizionale dei Baci di Dama prevede la lavorazione di nocciole, mandorle, farina di frumento, zucchero e burro. Quindi modellato a piccole parti di forma sferoidale cotte successivamente in forno. Una volta raffreddate le palline ottenute vengono accoppiate a due a due con una goccia di cioccolato assumendo le sembianze delle labbra di una "Dama".

Da qui appunto il nome Baci di Dama, mai sgraditi e sempre gentili, delicati come il bacio di una "Dama" che facendoci innamorare al primo bacio ci fa desiderare... di riceverne altri.

I nostri Baci di Dama con nocciole, pur ispirandosi all'antica ricetta, non prevedono l'utilizzo delle mandorle, frutto poco diffuso a sud della regione Piemontese e quindi meno legato alla storia ed alle origini gastronomiche della provincia Astigiana rispetto alla nocciola.

 

Baci di Dama con Nocciole

 

Baci di Dama con Nocciole

 

Le tecniche da noi adottate per il loro confezionamento sono quelle tradizionali: modellatura rigorosamente fatta a mano di un impasto composto da farina di nocciole della varietà Tonda Gentile Trilobata coltivate in Piemonte, zucchero grezzo di canna, farina di frumento nazionale, burro e vaniglia Bourbon.

L'uso esclusivo di nocciole autoctone del Piemonte della varietà Tonda Gentile Trilobata, sapientemente tostate, dona ai nostri Baci di Dama il tipico ed inconfondibile aroma.

Il risultato finale è un pasticcino dal sapore delicato e gradevole, che unitamente alle note aromatiche dello zucchero grezzo di canna e dalla vaniglia, complementari tra loro, vanno ad esaltarlo.

Per l'accoppiamento delle palline impieghiamo nella versione classica cioccolato extra-fondente Belga con percentuale di cacao minima del 60%; per quella scura invece, cacao amaro Olandese per inscurire l'impasto e cioccolato bianco Belga delle migliori varietà per l'accoppiamento.

I nostri Baci di Dama sono ottimi accompagnati con vini passiti e chinati, immancabili nella pausa tè... eccezzionali gustati da soli!

ACQUISTALI ORA NEL NOSTRO SHOP